Migliori accessori di lusso per cucina, guida alla scelta

Quando una giovane coppia, magari appena sposata, compie il grande passo di andare a vivere sotto lo stesso tetto, si devono fare scelte altrettanto importanti per quel che riguarda l’arredamento della casa. Ad esempio, magari dopo un po’ di tempo passato a scegliere, non basta acquistare una bella cucina di lusso se poi non si vanno a comprare tutti gli accessori giusti ed indispensabili per preparare al meglio i cibi da portare a tavola.

In altre parole il forno ed il frigorifero devono essere scelti puntando possibilmente sul meglio che c’è sul mercato, ma poi servono anche tante altre cose a partire dalle pentole e passando ad esempio per il robot da cucina che non dovrebbe mai mancare come peraltro viene consigliato sul sito artkitchen.it .

Ad esempio, per la cucina la scelta delle pentole non deve essere fatta a caso, magari perché siamo attratti dal design, ma devono essere prodotti che, tra l’altro, devono essere in grado di offrire un’ottima conduzione del calore. Le pentole che sono realizzate con i migliori materiali rispondono in pieno a questa esigenza in quanto garantiscono una distribuzione uniforme del calore su tutta la superficie includendo pure le parti che sono lontane dalla fiamma.

In questo modo da un lato si evita che il cibo si bruci, e dall’altro gli alimenti saranno ben cotti in tutte le loro parti senza il rischio che ci siano sezioni crude ed altre troppo cotte. Una buona batteria di pentole che si rispetti deve essere di conseguenza non solo di qualità, ma anche composta da un mix di materiali. Nel dettaglio, si andranno ad utilizzare le pentole in alluminio ed in acciaio per le cotture veloci, mentre per quelle più lente sono da preferire le pentole in rame in quanto trattasi di un materiale che è in grado di rilasciare il calore con più lentezza ed in maniera decisamente più uniforme.

Per una cottura più sana e più leggera, inoltre, le pentole e le padelle possono essere scelte con i rivestimenti antiaderenti che, tra l’altro, permettono ai cibi di non attaccarsi al fondo. Pur tuttavia, essendo i rivestimenti antiaderenti molto sensibili al calore, è bene usare questi tipi di pentole con grande cura facendo peraltro attenzione ad eventuali graffiature. Inoltre, per chi ha dubbi sulla scelta dei coltelli da cucina, il set minimo per preparare i cibi al meglio prevede la presenza del classico coltello del cuoco, detto anche coltello da chef, insieme al taglierino, allo sbucciatore, al coltello da burro e quello per tagliare il pane.

Ad un buon set di pentole e coltelli, come sopra accennato, è bene associare un robot da cucina che sia in grado di facilitare molte delle operazioni da svolgere quando si devono preparare i cibi. Basti pensare che i migliori robot da cucina sono in grado di sminuzzare, di impastare e di frullare rendendo così facile la vita quando si devono preparare i succhi, i centrifugati, le insalate, ma anche i dolci, le pizze e la pasta fresca.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *