indossare mocassini uomo

Mocassini da uomo: come indossarli con eleganza

Il mocassino è un gran classico per quanto riguarda la moda maschile. Questo modello intramontabile dona classe e gran fascino. Negli ultimi, il mocassino è stato indossato anche da molti personaggi dello spettacolo. Ma come indossare il mocassino con eleganza senza scadere nel pacchiano? E’ molto semplice, basta seguire alcuni accorgimenti per ottenere un risultato fantastico.

Il mocassino è molto adatto sia in primavera che in estate, ma ultimamente molti blog di moda ne consigliano l’utilizzo anche nella stagione autunnale o invernale. La regola è sempre una: non strafare per non appesantire troppo il modello di scarpa.

Certo, in inverno è un po’ dura portare la caviglia un po’ scoperta, ma sappiamo tutti che i famosi risvoltini negli ultimi tempi hanno preso il sopravvento sia negli uomini un po’ meno giovani sia nei ragazzi, che non hanno certo paura di affrontare il gelido mese invernale.

Mocassini da uomo – Quali indossare d’inverno

Una volta deciso che possiamo o vogliamo indossare i mocassini anche in inverno è bene adottare qualche piccola accortezza. E’ bene, innanzitutto tenere conto del tempo. Se ad esempio è una giornata nevosa o uggiosa sarebbe meglio evitare i mocassini, ma puntare su scarponcini o stivaletti.

Inoltre, visto che in alcuni negozi è facile reperire i mocassini durante tutto l’anno bisogna far attenzione al modello che si sceglie. Il materiale è fondamentale per indossare questo tipo di scarpa anche d’inverno.

Ovviamente, meglio optare per un mocassino in pelle piuttosto che di stoffa o scamosciato e stare attenti al colore scelto. Durante il periodo invernale è meglio puntare su mocassini neri, marroni o al massimo sulle tinte del blu, ma sono assolutamente da vietare tinte tenui e pastello.

Anche per quanto riguarda l’abbigliamento è bene puntare su qualcosa di più adatto come ad esempio un pantalone che non lasci scoperte troppo le caviglie e che abbia un taglio classico, possibilmente coordinato nel colore con quello scelto per quanto riguarda il mocassino.

Mocassino da uomo – I calzini da indossare

Arriviamo ad un tasto dolente: i calzini. Se volete portare i mocassini anche in inverno, sappiate che non potete assolutamente indossarli senza indossare le calze. In estate o primavera è completamente un altro discorso, anche se sarebbe sempre meglio indossare i fantasmini dello stesso colore delle scarpe e che rimangano ben nascosti.

Nello specifico dei mocassini, ma anche in altre occasioni, ci sono comunque delle regole fondamentali da seguire. Una su tutte è quella di evitare i calzini di spugna, che sono ammessi e concessi solo in occasioni di attività fisiche come ad esempio palestra, tennis o calcetto.

Mai e diciamo mai indossare dei calzini o delle calze chiare con i mocassini il contrasto tra i due sarebbe davvero sgradevole alla vista e diciamoci la verità, farebbe anche un sacco anni fine anni ’80 primi anni ’90, il che non guasta se stiamo parlando di altre usanze, come una scampagnata in famiglia, ma proprio no per quanto riguarda i mocassini.

Ovviamente, per chiari si intendono anche i calzini bianchi, quindi non solo nei colori del beige, vaniglia o sabbia. Il calzino bianco con i mocassini poteva permetterselo solo Michael Jackson mentre ballava il suo famosissimo moonwalk.

Mocassini da uomo – I calzini vietati

Per quanto riguarda l’elenco dei calzini da non indossare, come già detto in precedenza,quando si calzano dei mocassini dobbiamo assolutamente inserire sotto la voce ‘inguardabili’ i calzini di spugna. Che siano alti o a mezza altezza non sono ‘concessi’ per quanto riguarda questo tipo di scarpa.

Non molto concessi sono anche i calzini corti o addirittura quelli dalle tonalità sgargianti e fantasie troppo estrose. E’ meglio, come detto, puntare su quelli in filo di Scozia o cotone. Ovviamente per quanto riguarda il formato deve essere quello lungo che dona eleganza e stile.

Mocassini da uomo – I pantaloni da abbinare

Oltre ai giusti calzini, quando vogliamo indossare i mocassini dobbiamo anche scegliere accuratamente il tipo di pantalone. Anche in questo caso ci sono delle piccole regole che sarebbe meglio seguire per avere un risultato ottimale e un outfit davvero glamour.

Il pantalone, innanzitutto, non deve avere nel fondo una larghezza troppo ampia, quindi meglio se indossiamo calzoni che siano al massimo 17 centimetri. Lo stesso vale per i pantaloni troppo aderenti che rischiano di donarci l’effetto clown.

Un altra tipologia errata di pantaloni per i mocassini è quella dei pantaloni a campana ma puntare piuttosto su un pantalone che arrivi a sfiorare leggermente la scarpa. I famosi risvoltini sono concessi, ma l’importante che non superino i 3 centimetri.

Incredibilmente, nelle regole per indossare con grazia i mocassini sono anche ammessi i bermuda e anche in questo caso opteremo per un abbinamento tra scarpe e vestiti, così come anche per gli accessori come bracciali o orologi. L’importante è sempre scegliere con cura fantasie e tinte che stiano bene visivamente tra loro.

Il pantalone  che andrete a scegliere per indossare sui mocassini può essere di vario genere e materiale quindi possiamo puntare davvero sul cotone, jeans o velluto. Il mocassino deve, inoltre, essere sempre ben pulito e messo in ordine senza quindi presentare macchie e imperfezioni di nessun tipo.

Per il resto possiamo puntare tranquillamente su t-shirt, polo o camicie da abbinare sui pantaloni scelti. L’outfit perfetto prevede anche una giacca, meglio se fatta su misura, o al massimo un giubbino di pelle o jeans. Meglio evitare cappottoni lunghi o impermeabili. Insomma, potete tranquillamente sbizzarrivi come volete, ma seguendo sempre queste piccole regole di base che vi faranno ottenere consensi e apprezzamenti.

Autore dell'articolo: Tiziana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *